Loading...

15 fra i migliori momenti di Karen Walker in Will e Grace

Sono passati ormai 11 anni da quando andò in onda l’ultimo episodio di Will e Grace, la sitcom dei record che ha anche cambiato il modo in cui la comicità raccontava il mondo lgbt in tv. Creata da Max Mutchnick e David Kohan, la serie su un avvocato gay e la sua migliore amica arredatrice d’interni torna proprio dal 28 settembre con una nuova stagione inedita in onda sulla Nbc e, in contemporanea con gli Usa, anche da noi su Premium Joi. Will, Grace, l’imprevedibile Jack ma soprattutto l’esilarante Karen saranno di nuovo protagonisti di strampalate avventure nell’America − non più così aperta alla diversità − di Trump.

Soprattutto Karen Walker, interpretata dall’attrice Megan Mullally, è uno dei personaggi più memorabili della serie e della tv in generale (la doppiatrice che l’ha resa iconica in Italia, Laura Latini, è scomparsa prematuramente nel 2012, la nuova voce sarà di Roberta De Roberto). Ricca ereditiera, sposata per convenienza con il magnate Stan Walker, una passione sfrenata per il lusso, l’alcool e le pillole, la sua visione distorta del mondo la rende una macchina comica formidabile.

Il politicamente scorretto non ha più confini quando si tratta di lei. Per celebrare appunto il ritorno di Will e Grace ecco alcuni dei momenti più esilaranti di Karen, e ovviamente per sceglierli non abbiamo “occupato spazio con quelle inutili olive“.

1. L’incontro con Jack

Se Will e Grace erano i protagonisti principali, i loro gregari Jack e Karen hanno conquistato subito il cuore degli spettatori.

La loro chimica è insuperabile, fin da quando si sono “toccati le pance” nei primissimi episodi.

2. Il bancomat magico

Il successo di Will e Grace è anche legato a momenti di assurda ed esilarante comicità fisica come questa parte in cui Jack, bisognoso come al solito di contanti, si rivolge a Karen usandola come un particolarissimo bancomat.

3. Gli scontri con Rosario

Rosario è la cameriera salvadoregna di Karen: destinata ad apparire in un solo episodio, la sua popolarità la fece divenire un personaggio ricorrente, anche per via del particolare di odio/amore che si instaura fra le due. L’attrice che la interpreta, Shelley Morrison, si è ritirata dalle scene e quindi non parteciperà al revival.

4. La sua dedizione al lavoro

Per non perdere il contatto con il mondo reale, Karen decide di lavorare come segretaria nello studio di design di Grace. Eppure le sue performance lavorative non sono delle più esaltanti.

5. Anastasia Beaverhausen

Abituata a ristoranti stellati e yacht club, Karen non ama farsi riconoscere in luoghi popolari e affollati. Dunque spesso le viene comodo il suo alter ego, Anastasia Beaverhausen (“Anastasia come la zarina russa e Beaverhausen come una che beve fino alla nausen“).

6. La passione per i libri

Karen è una donna completa, che apprezza anche la cultura. In particolare le piacciono i libri che hanno una trama, per così dire, stimolante.

7. Halloween

Che non si dica che non è una donna generosa.

8. Il carrello delle pulizie

La ricca Karen Walker non è una che ha paura di sporcarsi le mani. Per conquistare il cuore di un aitante “proletario” si finge perfino cameriera in un hotel. Questo anche grazie alle sue straordinarie abilità nelle pulizie.

9. Lezioni di guida

Sempre nei suoi tentativi di cavarsela da sola nel mondo reale là fuori, Karen si fa dare delle lezioni di guida da Will. Ma i risultati non sono proprio dei migliori.

10. La gara di spelling

Quando c’è da dare una mano Karen è sempre in prima linea e quando Jack, in uno dei suoi mille progetti di vita poi repentinamente abbandonati, decide di diventare un campione di spelling, lei si offre di dargli una mano a qualsiasi costo.

11. Le medicine

Karen sarà anche amante degli alcolici, e avrà anche un farmacista e un farmacista di riserva (che non devono mai incontrarsi), ma quando si tratta di calcio il suo corpo proprio non ne vuole sapere.

12. La sete

Don’t try this at home.

13. Una coinquilina speciale

Fra le numerosissime guest star che hanno animato le otto stagioni originali di Will e Grace c’è stata anche la regina del pop Madonna. Interpretava la spiantata coinquilina di Karen ossessionata dai vasetti di yogurt nel frigorifero. Dopo un’iniziale intesa le due litigheranno ovviamente per accaparrarsi lo stesso uomo.

14. “L’ho aiutato a scegliere Melania!

A riaccendere la passione popolare per Will e Grace è stato il video realizzato nel 2016 per invitare le persone a votare Hillary Clinton contro Trump. Nell’episodio speciale, però, Karen fedele ai suoi principi elitari e fuori dal mondo ricorda che è una delle più vecchie amiche di Donald, al grido di “Make America Bueno Again“!

15. Indimenticabile

Superficiale, contraddittoria, eccessiva, immorale: Karen è un personaggio comico straordinario per tutte queste ragioni. Ma nel corso dei vari episodi scopriamo anche la sua anima più profonda. Uno dei momenti più toccanti è sicuramente l’ultimo episodio in cui lei e Jack duettano sulle note di Unforgettable.


Fonte: WIRED.it

 LIVE CHAT